Come disegnare gli animali Sono pochi gli animali che possono competere con un gatto per grazia ed eleganza. Proviamo a disegnarne uno. Il disegno del gatto, così come quello della lepre, è indicato per i piccoli pittori già esperti, perchè contiene numerosi dettagli e particolari. Per prima cosa disegniamo il corpo e la testa del gattino. Per il corpo andrà bene un ovale allungato in verticale e leggermente inclinato verso il basso. Per la testa andrà bene un cerchio leggermente deformato. Disegniamo quindi le zampette. Basterà tracciare su ambo i lati due ovali, e sotto di essi altri due, posizionati però in orizzontale. Ed ecco le zampe posteriori. Tra le due disegniamo due cerchietti (le zampe anteriori). Quindi disegniamo una bella coda e le orecchie. Per distinguere le zampe anteriori dal corpo si disegna una linea verticale (non troppo lunga), sopra la quale tracciamo un semicerchio. E per completare il nostro gatto disegniamo i suoi occhietti, la sua bocca e i suoi bei baffoni.
1
2

3
4

5